Bracciale Anello con Cabochon

  Bracciale Anello con Cabochon 

E’ passato qualche giorno dal mio ultimo post sul blog, ma sono occupata alla realizzazione di tanti nuovi lavori che vedrete prossimamente.Una nuova creazione però ve la voglio mostrare: un bracciale anello con cabochon da 25mm!

Se non avete capito di cosa sto parlando, ecco alcuni bracciali anello realizzati la scorsa estate

Bracciale anello: ultima creazione e tutorial ♥

Mi ci è voluta un’intera giornata per realizzarlo ed il risultato finale mi piace molto!

Sono partita dall’incastonatura del cabochon per poi appendere i fili (cordino cerato linhasita da 1mm)per tutta la circonferenza ed iniziare a separarli per realizzare le varie parti (laterale e verticale.

bracciale anello con cabochonLa parte più impegnativa è sicuramente quella preparatoria. Quindi il taglio dei fili di una certa lunghezza e l’inserimento degli stessi attorno al cabochon.

Nella foto sopra vedete già il lavoro avviato , infatti la parte del bracciale era stata già in gran parte abbozzata.

Qui sotto invece vedete il momento in cui stavo per iniziare la parte verticale con perle nere/bronzo.

bracciale anello con cabochonDopo quasi una mattinata ed un intero pomeriggio di lavoro il risultato finale é questo.

bracciale anello con cabochonLa lunghezza del bracciale, in senso verticale (dalla punta all’estremità opposta) è di circa 18 cm; è dotato di una chiusura regolabile quindi adatta a diversi tipi di polso, ma il bracciale chiuso ha un diametro di circa 6cm (larghezza polso 16-17 cm). Poi mi piace moltissimo il colore del cabochon!

Ed eccolo qui, in un collage, in tutta la sua pomposità 😀

Cosa ne pensate?

So che molti di voi sono per i lavori più delicati, ma questo tipo di bracciali a me piacciono molto, specie da indossare d’estate con un abbigliamento etnico!

bracciale anello con cabochonIl suo prezzo di 30€, chiaramente, è commisurato alla quantità di materiale impiegato, alla lavorazione che ci sta dietro e all’elaborazione del modello.

Chi fosse interessato può contattarmi privatamente su facebook o whatsapp (trovate il numero qui sulla home)

Per oggi è veramente tutto. Vi aggiornerò prossimamente con tanti nuovi lavori.

Alla prossima!bracciale anello cabochon

Please follow and like me:

Sagra dei ravioli a Gonnesa: resoconto della serata

Buongiorno!Eccomi per il resoconto della serata! Ieri è stata la volta della Sagra dei ravioli, che già solo al nominarlo mi viene l’acquolina in bocca. 😂

Che dire? E’ andata molto bene, al di là delle nostre aspettative! Ero abbastanza ottimista, visto che il mercatino in spiaggia, sempre a Gonnesa, sta andando alla grande ma giuro che non mi sarei aspettata di ricevere tanti complimenti (e acquisti) come quelli ricevuti ieri!

Partiamo dall’inizio.

Siamo arrivate a Gonnesa alle 16.30 circa e, dopo aver occupato la nostra postazione, abbiamo montato la nostra bancarella.

Il vento fortunatamente ci ha graziate e abbiamo potuto esporre le nostre creazioni senza problemi di sorta e senza doverci preoccupare che volasse tutto, come ultimamente sta capitando spesso..

Ecco le foto, che rendono un’idea di ciò che abbiamo combinato😛

sagra dei ravioli

In un primo momento non c’è stato grosso movimento. Ci era stato detto infatti che non fosse una manifestazione molto frequentata e questo un po’ ci ha preoccupate.

Dalle 21 circa in poi, però,le persone hanno cominciato ad uscire e fermarsi negli stand ed è proprio in quel momento che abbiamo venduto maggiormente. In particolare, ieri, si sono fermati turisti del nord Italia e sono loro che hanno speso di più. Forse attirati dalla cena invitante (non per niente era la sagra dei ravioli!), ma forse anche dal fatto che i nostri oggetti sono veramente originali e unici.

Qui sotto vedete le bellissime ed originali creazioni  de L’Emporio dell’Indeciso (dai gadget fandom, alle scarpine realizzate all’uncinetto, per non parlare dei bracciali acchiappasogni  e della bellissima collana con bambolina donna sarda (tra l’altro venduta proprio ieri). Cliccando sulle immagini accederete alla pagina facebook.

Non solo. Possiamo essere orgogliose di dire che anche la gran parte degli espositori sono stati realizzati da noi, interamente a mano!


sagra dei ravioli
sagra dei ravioli

Più sotto, invece, vedete il mio stand,dove chiaramente prevalgono i gioielli realizzati in macramè. I complimenti ricevuti sono stati tanti e mi hanno resa orgogliosa di ciò che con pazienza, tempo e passione realizzo da ormai due anni.

Ricordo agli inizi come fosse difficile vendere questi gioielli. C’è sempre stato lo scoglio dei gusti delle persone, abituate alla classica bigiotteria e spesso alle cinesate che poi molti “artigiani” rivendono nelle proprie bancarelle spacciandoli per pezzi fatti a mano. 😒

Ed è proprio per questo che sono orgogliosa di ciò che sto facendo.

Sentirsi dire che la propria bancarella è una rarità (e che i gioielli proposti sono originali e difficili da trovare in giro per la zona)  è stato il complimento più bello che potessi ricevere.❤️️

Questo mi spinge a continuare in questa direzione, cercando di migliorarmi e rendere sempre più originali i miei lavori per andare incontro ai gusti delle persone che amano questo tipo di creazioni.

sagra dei ravioli

Adesso ci aspetta un tour de force, settimana prossima.

L’Art di Gonnesa – a Gonnesa (CI), giovedi 24 Agosto

Cosplay Paradise ad Iglesias (CI) venerdi e sabato 25 e 26 Agosto.

Non mancate, mi raccomando!😉

Alla prossima!

 

Please follow and like me:

L’Art di Gonnesa: è arrivato il gran giorno!

Buon pomeriggio a tutti!

Ogni tanto mi assento e non mi faccio sentire. Vi chiedo scusa, ma sono occupata coi lavori che sto cercando di realizzare per i vari mecatini che sono dietro l’angolo. Il primo e più importante fra tutti, al momento è quello che si terrà al mare domani pomeriggio, fino a notte inoltrata.

Da domani, 20 Luglio, infatti per tutti i giovedì di luglio, Agosto ed i primi due di settembre sarò sul lungomare di spiaggia di mezzo a Gonnesa (CI) con la mia amica L’emporio dell’Indeciso per L’Art di Gonnesa,evento in cui esporremo i nostri lavori artigianali stando belle spaparanzate al sole caldo di fine Luglio. In concomitanza con questo evento ci sarà il karaoke, per questo speriamo di cuore che ci sia abbastanza gente  (e magari anche turisti) interessata ai nostri lavori artigianali.

Per l’occasione esporrò lavori vecchi e nuovi, come questi carinissimi gufetti realizzati in macramè con spago.legnetti e fiori secchi colorati. Diciamo che questi sono dei classici portafortuna, da appendere ad una parete o nell’esterno di una porta. Insomma, gli usi possono essere molteplici. Possono essere appesi dove meglio si crede.

Che ne pensate, non sono carini?

E poi ho realizzato degli anelli davvero carini seguendo il tutorial di CSL Design che trovo splendido!  Questa ragazza ha avuto un’idea davvero eccezionale ed il risultato finale lo conferma in pieno! Io per la maggior parte ho utilizzato 12 fili, anzichè 14. Il risultato comunque è questo e sono molto soddisfatta, lo ammetto. Voi che ne pensate? Sono un’idea carina per l’estate!

Detto questo, spero che domani vada tutto bene e si venda tanto che ne abbiamo bisogno!

Ci sentiamo nel fine settimana così vi farò un resoconto della serata!

Alla prossima!

Please follow and like me:

Bracciale anello: ultima creazione e tutorial ♥

Buongiorno lettori,

oggi mi dedico all’aggiornamento del blog, visto che ho qualche novità da mostrarvi. Col caldo è molto difficile stare fissa a lavorare, ma devo se voglio sfornare materiale per i mercatini che si stanno avvicinando.

Innanzitutto ho creato dei nuovi bracciali con anello. Non so come definirli in italiano se non bracciali anello, appunto e quando li vedrete capirete di cosa sto parlando.

Sul web ne girano alcuni di questi lavori, ma specialmente le cavigliere con anello. Avevo anche pensato di creare la struttura per delle infradito, ma dovrei trovare prima le infradito da modificare..

Comunque, prima di riuscire a realizzare un tutorial per questo lavoro mi ci sono voluti vari tentativi, in quanto la luce e lo strumento per riprendere non erano proprio perfetti.

La luce troppo intensa creava un video fluorescente, ma con poca luce l’immagine non veniva per nulla nitida. Per non parlare della mia compatta che non è per nulla di qualità. Ed è una Canon, quindi non parliamo di giocattolini.

Così mi sono ingegnata ed ho utilizzato la fotocamera del mio telefono, un Samsung Galaxy J3, e devo dire che il risultato è stato sorprendente! Le immagin, anche con lo zoom, sono nitide e la luce non è per nulla scarsa. Si vede a mio parere abbastanza  bene da far capire i passaggi che si devono seguire per realizzare il bracciale.

Dunque, innanzitutto vi mostro quelli realizzati in 4 colori. Due però non sono in vendita ma possono essere realizzati di nuovo su richiesta. Il motivo? Uno, il blu, l’ho regalato alla mia amica mentre il marrone con perla turchese in vetro, l’ho tenuto io.

Eccovi il collage che mostra anche come rimane quando viene indossato

Che dite? E’ bello, no? A me è piaciuto davvero moltissimo il marrone, specie da indossare con gonne lunghe estive!

Qui, invece, per chi avesse una minima conoscenza del macrame e volesse cimentarsi, il tutorial

Potete iscrivervi al mio canale youtube cliccando su questo link

Jana Art youtube

In questo modo riceverete gli avvisi sui nuovi caricamenti!

Vi ricordo anche che ho un account instagram

E tanti altri social! I collegamenti li trovate nella Home!

Alla prossima e se volete, condividete i lavori, mi aiuterete a crescere e farmi conoscere

Please follow and like me:

Lavori in corso -parte seconda-

Buon pomeriggio a tutti!

Torno dopo qualche giorno (forse più di qualche giorno), per dirvi che i lavori procedono. Ci sono stati degli intoppi come ad esempio la scrittura sul FIMO.. 

Prima di iniziare dei lavori mai fatti prima, generalmente, faccio una ricerca sul web per vedere quali info utili possa utilizzare.e così ho fatto pure stavolta.

Peccato che le informazioni trovate sul web non fossero attendibili.  

Per farmi capire vi dico che dovevo scrivere sul fimo cotto e sul web ho trovato che “le penne permanenti per CD sono ottime per questo scopo”.

FALSO 

Le penne per cd scrivono sì sul fimo, ma dopo 10 12 scritte si scaricano completamente.

Risultato? Se devi scrivere su 60 pezzi ti servono quasi 6 penne dello stesso colore! 

Per la cronaca, ho provato due tipi di marca.

Penne permanenti Stabilo: prese in confezione da 8 pagando in totale con le spese circa 17€ sono state da buttare dopo solo 12 pezzi che ho dovuto rifare di sana pianta. Non solo, il colore è, il giorno dopo, diventato fosforescente per cui illeggibile.

Penne permanenti Steadler: acquistata una. Stesso risultato, con la differenza che il colore ha tenuto leggermente di più.

Però i lavori procedono.

Come ho risolto, vi domanderete.

Acrilico, penna scarica della stabilo che ha la punta sottile e via! Come gli scrivani!

Solo che ora é sorto un altro problema.

Devo impermeabilizzare le scritte in acrilico sul FIMO che, altrimenti rischiano di sparire. Perciò altri soldi da spendere. E non trovando un piffero qua dove sto io sono sempre costretta a ricorrere al web perciò, oltre alle spese dell’oggetto, si sommano quelle postali. Un salasso in pratica. 

Ma torniamo a noi.

I lavori procedono ma purtroppo non posso postare foto dei lavori in corso semplicemente per non levare la sorpresa agli interessati.

Vi dico solo che, nelle pause, sto sperimentando altre cose da proporre, eventualmente ai prossimi mercatini!

Tipo questi anellini semplicissimi e colorati realizzati con fil di ferro e smalto, da un’idea trovata su instagram! Ora devo solo capire se lo smalto reggerà abbastanza oppure no. Diciamo che devo fare il crash test!

Inoltre, ho sperimentato la pasta di bicarbonato che, ancora, fa parte dell’ignoto per me.

La pasta di bicarbonato è una pasta modellabile che consiste di tre semplici ingredienti, facilmente reperibili e che probabilmente abbiamo tutti in casa:

•Bicarbonato

•Acqua

• Maizena

 

Trovate un ottimo tutorial qui

Io l’ho usato e sono soddisfattissima, anche se ancora devo ben capire come colorarla.  Qualcuno suggerisce i coloranti alimentari in polvere oppure i gessetti. ma ho pure letto qualcuno che usa le tempere.  Bah, vedrò di informarmi meglio a riguardo e magari la utilizzerò per alcuni lavori, specie per la sua consistenza soda, la lucentezza e il fatto che, a differenza della pasta di mais, resta bianca anche senza colorazione!

La vedete qui sotto!

 

E a parte questo, appena terminerò i lavori di cui vi ho parlato, procederò col macramè, la cosa che al momento mi piace di più.

Per l’occasione ho acquistato degli orologi a cui rifarò il cinturino. Uno l’ho già realizzato qualche settimana fa, mentre gli altri due sono da fare di sana pianta.

La luce non rende giustizia al lavoro fatto, ma vi assicuro che dal vivo ha un bell’effetto. Sembra il verde irlandese!

Più in là mi dedicherò a questi invece, sperando venga fuori una cosa carina!

scusate la foto sulla tovaglia della cucina 

Comunque, questi sono gli aggiornamenti fino ad ora.

Spero, col prossimo post, di mostrarvi i lavori finiti. Sennò dovrete pazientare ancora un pochino!

A presto! 

 

Please follow and like me:

Resoconto della serata

 Buona domenica a tutti.

Scusate l’assenza ma in questo periodo sono molto occupata con le fiere ed i mercatini e quando sono libera cerco di prendermi un po’ di tempo per me e per creare nuovi oggetti.

 

Ieri, comunque, siamo state con la mia amica alla festa di San Pio X, ad Iglesias.

 

*°* Ah, controllate la sua pagina L’Emporio dell’Indeciso e mettete un like! Troverete tanti bellissimi oggetti (se poi siete patiti di Harry Potter ed affini, allora siete fritti!)*°*

 

Comunque, all’inizio eravamo un po’ scettiche, poiché generalmente le feste parrocchiali non attirano molti clienti (vedi la Festa di San Paolo a cui abbiamo partecipato a Giugno).

 

Ieri, invece, siamo state sorprese piacevolmente!

Tanti clienti che hanno prestato molta attenzione alle nostre creazioni, ci hanno riempito di complimenti e hanno pure acquistato molto!


Questo era il nostro stand, ieri.

Perdonate la foto non proprio perfetta, ma non sono riuscita a fare di meglio

.


Ora ci aspetta un’altra fiera, ma stavolta a Gonnesa (CI) per la "Fiera della Musica" che si terrà Giovedi 25 Agosto.

Vi aggiornerò, lo prometto!

Intanto vi auguro buona giornata e ci aggiorniamo presto!

Please follow and like me:

E la Festa di San Paolo?

 Ciao a tutti,

come promesso vi faccio un resoconto dell’esposizione che ho fatto alla Festa di San Paolo con la mia amica e collega di fiere!

Il 28 Giugno, giorno di inaugurazione, siamo arrivate lì per le 16.30 e vi lascio immaginare il caldo africano che sembrava anche più elevato perché dovendo montare gazebo, tavoli e quant’altro abbiamo sudato come muratori!

 

Questa foto l’ho scattata nel piazzale  proprio il pomeriggio, appena arrivata e vi dà un’idea della bellissima e caldissima giornata che c’era..

 

 

Comunque, una volta montato tutto il nostro spazio, tutto decorato era questo!

Riguardo gli affari, beh, ho guadagnato un euro! auhauhuhauhauha

Manco la pizza mi sono ripagata..Ma vabbé, confidavano nel giorno successivo che, se possibile è andato anche peggio!


Il 29, infatti, eravamo sulla strada, poiché il piazzale della Chiesa è stato utilizzato per ospitare il pubblico che veniva ad ascoltare un comico sardo che si esibiva, più un gruppo musicale nostrano di cui non ricordo il nome.

Il fatto è che la gente (i parrocchiani, principalmente) sono venuti per lui e per mangiare, sicchè a noi ci hanno considerato poco.


Comunque, eccovi uno scatto fatto il 29! 




Devo dire che, nonostante tutto, mi sono divertita e stancata, visto che per due sere di fila ho fatto l’una del mattino! Ieri comunque non sono andata perché sapevo quale fosse l’andazzo e mi sono ripresa per stasera!

Inizia oggi infatti "Notteggiando", per tutti i Venerdi di Luglio ed Agosto. Ma ve ne parlerò nel prossimo post!

Intanto auguratemi buona fortuna per questa sera!

Un saluto a tutti!

 

Please follow and like me:

Anello di perle viola

Ciao belli e belle!

Come procede la vostra serata? Qui c’è un vento freddo, nonostante si percepisca il profumo di una primavera che spero non tardi ad arrivare.

Oggi non sono stata molto concentrata, però sono riuscita a tirare fuori un anellino davvero carino, grazie ad un tutorial trovato  su youtube.

 




L’ho chiaramente misurato sul mio dito medio che ha circonferenza di 7 cm, cioè 20 per l’anello.

Non credo sarà possibile farlo molto più largo, poichè il girodito è fatto di perline, come vedete, perciò più è largo più si sfasa il disegno…

Ma se foste interessati, il prezzo è di 4€

 

Please follow and like me: