Porta candela marinaro

Ed eccomi qui, cari lettori, dopo qualche giorno di assenza dal blog.

Sono stati giorni impegnativi ma, allo stesso tempo divertenti. Vi starete domandando il perché..

Bene. Ve lo spiego subito.

Come avrete notato in questi anni, adoro l’handmade e tutto ciò che è veramente creato a mano. Dall’oggetto alla confezione.

Bene, forse vi avevo preannunciato l’intenzione di realizzare un porta candela in stile marinaro per l’arrivo dell’estate..e ci sono riuscita!

Realizzata a partire dai bastoncini di legno per ghiaccioli, la casetta porta candela poggia su una base di compensato ricoperta di sabbia e conchiglie, Al di sotto della casetta (come poi vedrete in foto) è fissato il vero e proprio porta candelina (le tealight, per intenderci). Questo tipo di candeline non bruciano la casetta poiché la fiammella è davvero delicata. Inoltre, le finestrelle ed il comignolo permettono il passaggio dell’ossigeno, impedendo alla fiamma di spegnersi.

Eccola!

Ho pure pensato di creare una scatola a tema che la contenesse, giusto per poterla trasportare con più facilità.

Che ne pensate? Vi piace?

Spero di sì! Io mi sono divertita tantissimo a crearla ed il risultato finale non mi dispiace affatto!

Alla prossima!

*espositore bracciali fai da te*

Buongiorno a tutti!😊

Io sono sempre attiva ed operativa, nonostante non pubblichi ancora i lavori realizzati in FIMO..sono ansiosa di mostrarveli, credetemi!

Attendete e presto vedrete.😍

Comunque, ieri ho trascorso la giornata a lavorare su un espositore per bracciali partendo da uno rosso che ho acquistato lo scorso Natale.

Ho pensato di crearne uno a mano partendo da una base di compensato, che poi è il retro di una cornice per foto, del cartone (quello delle scatole per intenderci!), la copertina rigida di un vecchio libro di lavoro di mio padre e dei rotoli di carta cucina.

In pratica materiali che, chi più chi meno, abbiamo a casa.

Innanzitutto ho riportato sul cartone le sagome (quella rossa) da ricreare, le ho ritagliate e smussate, ovviamente per eliminare le imperfezioni.. 🙄

Una volta tagliata la base,i supporti e tutto quello che serviva per poter montare l’espositore, ho ricoperto con la carta da pacchi per irrigidire i cartoncino, specialmente i rotoli che sono mollicci 😒.

Una volta fatti asciugare i pezzi ho iniziato ad assemblare usando la colla a caldo, che in questi casi permette di velocizzare il lavoro.

Con “assemblare” intendo incollare le guide che servono per tenere i lati dell’espositore dove verranno poggiati i rotoli (i supporti bianchi nella base di compensato, in pratica).

Nella foto vedete l’espositore montato. Tutti i pezzi si possono togliere e rimontare con un notevole guadagno di spazio! 😍😍😍

Non sapevo come colorarlo o rivestirlo. Le stoffe contano molto e se i colori e le fantasie non mi convincono, preferisco dipingere con l’acrilico. E così ho fatto!

Ho dato due mani, non solo per rinforzare la carta, ma anche per coprire meglio i difetti che, inevitabilmente, sono presenti nei pezzi fatti interamente a mano! 😭😭

Ed il risultato è questo..😍

Che ne dite?

Io sono soddisfatta del lavoro che ho fatto. Mi piace davvero molto il risultato finale!  Dopotutto non si può acquistare ogni singola cosa e poi adoro la creatività e mi piace farmi le cose da me!

Fatemi sapere se quest’idea può esservi utile o vi è piaciuta!

Buon pomeriggio e alla prossima creazione! 😘😘

Lavori pronti per i mercatini!

Ragazzi, eccomi!

Scusate per l’attesa ma veramente sono stata occupata per cercare di ultimare i lavori per i mercatini e finalmente posso mostrarvi cosa ho combinato.

Allora, per cominciare, dopo aver creato il mio porta biglietti ho pensato di creare una casetta da mettere in vendita e, di conseguenza, sono stata contattata per crearne una su richiesta.

Questa che vedete sotto è stata realizzata per i mercatini

 

 

Quest’altra, invece è quellarealizzata su richiesta

 

 

 

Successivamente ho pensato fosse carino creare dei segnaposto per le tavolate

(piccole o grandi che siano!).

I primi segnaposto che ho realizzato sono quelli con berretto rosso e pon pon bianco.

I berretti non sono realizzati ad uncinetto, ma semplicemente avvolgendo filo di lana attorno ad un pezzo di rotolo di carta cucina.

 

 

Poi questi altri (10 pezzi) realizzati totalmente a mano col FIMO.

Vedete le casette e alcuni soggetti come pandoro e panettone..

 

Ovviamente mi son sbizzarrita anche nella creazione di orecchini di variop tipo: ciambelline, macarons, boccette con glitter..

 

 

E, ovviamente, nella creazione di braccialetti in macramè, semplici e portafortuna

(si spera..)

 

 

Poi, sempre per i più piccoli, un gustosissimo bauletto decorato a mano con panna e dolcetti con, all’interno, tante sorprese!

 

E poi un’altro paesaggio natalizio.

Stavolta però realizzato con gli stecchi del gelato.

Li ho visti in un negozio e così ho fatto la scorta e mi sono ingegnata!

Eccovela, a me piace tantissimo



Dettaglio del pozzo



Dettaglio ingresso e lampione



Ovviamente non poteva mancare l’idea per l’Epifania:

le scopettine (realizzate a mano) con monetine di cioccolato!)

 

 

Spero vi piaccia tutto. Poi in questi giorni aggiornerò la grafica del blog.

A presto, ragazzi!!

Culletta per Battesimo: pronta!

 Buongiorno a tutti,

finalmente posso dirvi che la culletta é finita! La ragazza che me l’ha commissionata l’ha già vista e le è piaciuta moltissimo! Ora sono curiosa di conoscere il vostro parere!


Dunquem come forse vi avevo detto, ho stampato da internet le sagome della culla, le ho trasferite sul cartoncino e ho ritagliato i vari pezzi che poi ho incollato tra loro con la colla vinilica. Ah, le barre lilla a pois laterali le ho fatte con le stecchette del gelato

Una volta asciutta ho dato una mano di colore acrilico rosa antico ed ho lasciato asciugare. Intanto ho preparato materassino, cuscino con pizzo e copertine e lenzuolo. Intanto però ho realizzato il bebè con la porcellana fredda ed una volta asciutto l’ho fissato con un punto di colla al letto. Il lavoro è stato abbastanza lungo e impegnativo, specie per le piccole dimensioni dell’oggetto. ma sono pienamente soddisfatta del risultato finale!

eccola qua

 

 

 

 

Che ne dite? per vedere le immagini in dimensione origilnale, cliccateci sopra, oppure andate qui: Jana Art

 

Inoltre, come anticipato, il 22 Maggio sarò alla Fiera del Quartiere Castello, qui ad Iglesias! Ecco il volantino dell’evento!

 

 

Per stavolta è tutto. Ci aggiorniamo nei prossimi giorni!

*°*Casetta natalizia portacandela*°*

Buongiorno a tutti!

In questi giorni mi sono dedicata al primo lavoro natalizio.

Io cerco sempre di non farmi trovare impreparata e così ho pensato di creare un portacandela.

Il lavoro è stato abbastanza impegnativo, anche perchè ho realizzato tutto a mano a partire dalle sagome di cartone (di template, sul web, ne trovate a bizzeffe, così ne ho cercato uno carino, molto fantasy e da lì è iniziato il mio lavoro..) che poi sono state assemblate (vedi foto).


Casetta assemblata

Successivamente ho dovuto cercare qualche idea per cominciare a decorarla..

così ho trovato dei siti che consigliavano l’utilizzo delle pigne per creare il tetto et voilà il risultato

 

Il tetto realizzato con le pigne

Comunque, potete giudicare voi stessi il risultato finale

Per chi fosse interessato a sapere come creare la neve finta per i propri diorama, anche in questo caso internet è piena di tutorial.

Io ne ho mischiato alcuni, utilizzando colla vinilica, sale grosso da cucina (tritato in un mortaio), borotalco e schiuma da barba. Così è pure profumata!

Che ne dite?

 

 

 

Ah, la candelina che si può usare è una tealight a batteria! Mi raccomando, non quelle vere  altrimenti incendiate tutto!


La casetta è in vendita su Etsy

Casetta Natalizia su Etsy

Se poi volete mettere un "mi piace" alla mia pagina mi farà piacere. Sarò ben lieta di ricambiare!

Jana Art

Fatemi sapere cosa ne pensate..ci tengo!

Tutorial espositori per bracciali

Buon pomeriggio a tutti.

Come procede il vostro mercoledi?

Io sono stata a portare del cibo a dei gatti

che stanno vicino a casa mia, molti dei quali abbandonati, ed ho fatto una bella passeggiata.

Ora invece, dopo aver preparato dei pop corn,

ho pensato di condividere con voi un

tutorial semplice semplice per

preparare degli espositori per bracciali.

Spesso trovo delle idee sul web e mi scordo dove le ho viste.

Comunque, se non erro era il tutorial

di una ragazza francese.

Se non riuscite a visualizzare le foto,

le spiegazioni le trovate anche qui

I materiali che vi serviranno sono:

 

1 foglio di carta di riso (Gutermann o Stamperia)
1 rotolo di carta cucina
•un paio di forbici o forbicine
•colla vinilica

•1 matita
•1 compasso
•1 porta cd

 

 


Cominciate il progetto trovando la metà sul vostro rotolo di cartoncino.

Con un compasso prendete il diametro del cerchio sul porta cd

e riportatelo sul cartoncino.



Una volta disegnato prendete delle forbicine..


..e tagliate il cerchio in modo che poi possiate inserirlo nel porta cd.

Ora rivestite il rotolo con la carta di riso, che trovate nei negozi di bricolage. (io prediligo quella Gutermann, più resistente) utilizzando la colla vinilica diluita con dell’acqua.




Una volta rivestita, tagliate la carta di riso che copre il foro e lasciate asciugare per bene,

Una volta asciutto, inserite il rotolo nel porta cd ed il gioco è fatto!



Questo è il risultato!Che ne dite?


Per il tutorial completo andate qui

 

 

 

Culla finita!

Carissimi,

rieccomi qui dopo qualche giorno e con il lavoro della culla finalmente terminato!

 

C’è voluto tempo, materiale ed ingegno, ma ci sono riuscita ed il risultato finale lo trovo bellissimo!

Allora, da un lato ci sono le tesserine di cartone che compongono il nome "Topin"..

 

 


Dall’altro, il nome "Igorin"..



Questi due nomi erano richiesti, così come il colore.

Tutto il resto è frutto della mia fantasia!



Ho realizzato tutto a mano e mi pare di avervelo accennato nel precedente post.

In quest’ultima foto, si vede invece la decorazione della pediera: una tessera orsetto, con pizzo e fiocchetto, più degli orsetti kawaii in alto



Cliccate sulle foto per vederle a grandezza naturale!

 Che ne dite?Spero vi piaccia 🙂 Alla prossima!