Mercatini di Natale

I mercatini di Natale sono finiti.

Dopo 12 giorni di esposizione e vendite (non tantissime), eccomi qui a fare un resoconto di queste giornate.

Abbiamo iniziato l’8 Dicembre, con due giornate piene nel corso Matteotti ad Iglesias (SU).
mercatini
Bancarelle di Natale 2018

Il mio tavolo, o meglio tavoli, sono stati disposti in maniera lineare come richiesto dal modulo di iscrizione.

Purtroppo però, in questo modo, il materiale esposto nel tavolo più interno ha avuto poca visibilità.

Nonostante questo i complimenti e qualche vendita ci sono comunque stati.

Dal 14, invece, ci siamo spostati nella piazza centrale, dove abbiamo potuto riorganizzare i tavoli, cercando di mettere in evidenza tutti i lavori.

Chiedendo anticipatamente scusa per la qualità della foto, qui abbiamo scattato un’immagine della nostra postazione.

mercatini

In questo modo sia i lavori prettamente natalizi che quelli in macramé hanno avuto più visibilità.

Non posso dirvi che siano andati eccezionalmente, ma non mi lamento. Il costo di partecipazione è pienamente rientrato, per cui va bene così.

Una cosa c’è da dire: i miei concittadini, purtroppo,non riescono ancora ad accettare che il fatto a mano, come il macramé ad esempio, costa.

Molti non capiscono che un oggetto che viene creato dal nulla ha un valore maggiore. C’è l’idea, c’è la manodopera, c’è il materiale. Il costo aumenta.

Se in internet un pezzo può arrivare a costare anche 30/40€, qui sono costretta a svenderlo a 15 massimo 20€.

Molti storcono il naso quando sentono che le collane per la cristalloterapia (realizzate con pietre semipreziose) costano 20€ in bancarella. Venti, rendiamoci conto..

Eppure una coppia arrivata da Tortolì, in provincia di Nuoro, ha acquistato la collana con l’agata rossa, senza battere ciglio.

C’è stata indecisione nella scelta, per via della proprietà delle varie pietre, ma alla fine questa ha avuto la meglio!

Agata Rossa

Cliccando qui potete vedere le altre.

Sono piccole soddisfazioni che mi fanno amare quello che faccio e mi fanno venire sempre più la voglia di partecipare ai mercatini.

 

Altra soddisfazione, sono state le Putz Houses, ovvero le casette natalizie in cartone! Erano in vendita qui, ma non sono più disponibili al momento.

mercatini mercatini mercatini

Queste sono state tutte vendute, così come la chiesetta.

mercatini

Per ora è tutto.

Alla prossima!

Precedente Collane per la Cristalloterapia

Lascia un commento

*